Obiettivo del blog

Che dire…Questo blog non nasce su questa piattaforma, ma girando e rigirando per il Web ho trovato il metodo di spostare tutti i miei articoli e commenti dal mio Live Space a WordPress. Tutto ciò che è stato scritto in data antecedente, dev’essere ritenuto come mero archivio. Tutto ciò che spero che voi leggiate e commentiate si troverà da questa data in poi. Se si spulciasse il mio archivio, si troverebbero degli articoli interessanti, degli articoli “aggressivi”, o degli articoli “eccessivi”. Ribadisco che tutto ciò fa ormai parte del passato. “L’uomo non è altro che un eterno divenire” diceva Pirandello esprimendo la propria concezione vitalistica; ed io la penso esattamente così. L’uomo negli anni muta idee, muta i propri pensieri e muta fisionomie. E’ per questo che chi si prendesse la briga di leggere tutti gli articoli dal 2006 ad oggi, troverebbe un notevole cambiamento.

Questo blog ospiterà discussioni di politica. Perché di politica?Bè, perché tra me e la politica è scoccata la scintilla già in prima media. E quello che all’epoca era semplice voglia di conoscere ed approfondire, negli anni è diventata autentica conoscenza della politica italiana (interna ed estera). Non voglio affatto dire che la mia vita sia incentrata nella politica, anzi!Però essa ricopre una bella fetta d’importanza. E chi la snobba si sbaglia di grosso, perché la politica siamo noi; la politica a mio modo di vedere non è altro che la gestione della cosa comune, e nessuno può tirarsi indietro dal conoscerla e discuterla. Nessuno dovrebbe permettersi di snobbarla, perché è la politica che manda avanti la società!Chiaramente, quando si parla di politica, si presuppone che qualcuno abbia anche delle idee ben precise in merito. E io non negherò che è per l’appunto così. Mi dichiaro apertissimamente d’ispirazione leghista ed attratto dai particolarismi italiani che, secondo me, fanno la forza dell’intero Stato. Quando parli di Lega Nord, come arricciano il naso, e posso ben capire, vista la conoscenza stereotipata che molte persone hanno di questo o di quell’altro partito. Si badi bene, però!Sebbene d’ispirazione leghista, non mi sento leghista in senso stretto, per il semplice motivo che le definizioni a me stanno strette, tanto da considerarle incapati di definire una persona. L’essere umano presenta diversi caratteri nella propria personalità, ed è per questo che dare una definizione ad una persona è un’azione quanto mai sterile ed inutile. Non sono certo “servo di partito”, e la tessera la lascio agli altri, visto che la tessera di un partito un pò ti vincola. Io voglio continuare ad essere una persona libera, a criticare e giudicare ciò che ritengo giusto criticare e giudicare, senza timori, senza vincoli, senza remore.  Chi mi dovrebbe mai impedire di essere d’accordo con proposte fatte da altri esponenti politici?D’altronde le manovre “giuste” per il progresso della società non hanno certo colore politico: non sono certo azzurre, nere, rosse o verdi! Ciò che può aiutare è sempre il benvenuto nella nostra società italiana che io non mi faccio problemi a definire “malata”.

Ultima annotazione: di tutti gli aspetti della politica, ci sono alcuni argomenti che credo ricorreranno: uno fra tutti è la ricerca della verità, e della propagazione della conoscenza. Credo che tutti gli uomini debbano sapere e conoscere la verità di un determinato periodo storico o di una determinata manovra politica. E coloro che non si informano e fanno finta di nulla, lo sapranno attraverso me. Cosa?Innanzitutto la verità sul Risorgimento Italiano, e in secondo luogo tutte quelle cose che ancora rimangono avvolte nel mistero o nella bugia!

Spero che questo blog vi possa piacere, e che vi induca a restarci, per commentare e discutere assieme. Perché la discussione aumenta la conoscenza!!!

Tommaso




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: